Il Flamenco a Milano è il Mosaico Danza. Corsi, Lezioni, Seminari di Flamenco, Palos Flamenchi, Musica dal Vivo
mosaicoflamenco - il portale italiano del flamenco

 Belén Fernández

 

belen_fernandez__baile_flamenco_mosaico_milano_300

Belén Fernández nasce a Cavueñas in Asturias nel 1971.
Ancora bambina si trasferisce a Madrid, dove comincia gli studi di danza classica spagnola a sette anni.


Si avvicina al flamenco sotto la guida di María Magdalena, Ciro, Güito, Paco Romero, Tomás de Madrid, Laura Lopez, Angel Tórres e Pedro Azorín

Comincia la carriera di professionista nei tablaos “El Corral de la Morería” di Madrid e “Carmen Amaya” di Barcelona nel 1984.


Lavora , fra le altre, nelle compagnie di Rafael Aguilar, Javier Barón, Paco Peña, Paco Romero, Raúl e Manolete, e nella Cumbre Flamenca come figura di primo piano.

Dal 1991 ha una compagnia sua, e contemporaneamente è stata coppia artistica di Joaquín Grilo in parecchie occasioni.

Dal 1993 Belén è stata la bailaora di punta del Teatro Flamenco di Antonio Vargas, e si è esibita in tutta Europa con grande successo in “Al Andalus”, “La casa de Bernarda Alba”, “Pasión, Gracia y Fuego”, “Misa Flamenca” e “Fiesta”.

Nel 1994 è stata protagonista del cortometraggio “Passover” di Jamil Dehlavi. belen_fernandez_flamenco_milano_danza_300

Nell’estate del 2003 presenta al “Corral de la Morería” lo spettacolo “Magia flamenca” con il bailaor granadino Juan Andrés Maya.

Ha lavorato nei teatri più prestigiosi del mondo, come il Carnegie Hall di New York, il Queen Elizabeth Hall di Londra, il Gasteig di Monaco e l'Espectrum di Montreal, e ha deliziato il pubblico in tutta l’Australia.

Attualmente è insegnante stabile dell’Accademia Amor de Dios di Madrid.

Piccola e minuta, ha una forza incredibile. Si tratta sicuramente di una delle bailaoras con le migliori capacità di tecnica di piedi, al giorno d’oggi. Forse la migliore in assoluto.

Il suo senso del compás è molto sviluppato, e l’esperienza di spettacolo la ha portata a sperimentare ancor di più al fianco di bailaores come Antonio Canales e Ramirez, vero virtuoso della ritmica. Fa incredibili giochi ritmici molto personali e creativi: la sua ritmica e il suo innovativo uso delle dinamiche del lavoro di taconeo hanno influenzato moltissimi bailaores.

Ha braccia molto fiere e una comprensione tanto profonda del flamenco da catturare il pubblico di tutto il mondo, esibendosi non soltanto in spettacoli di Flamenco puro, ma anche in prouzioni teatrali più spermentali.

 

Questo sito è un portale culturale, offerto e gestito dalla scuola Il Mosaico danza asd di Milano

 

Se vuoi, visita il sito: www.ilmosaicodanza.it