Il Flamenco a Milano è il Mosaico Danza. Corsi, Lezioni, Seminari di Flamenco, Palos Flamenchi, Musica dal Vivo
mosaicoflamenco - il portale italiano del flamenco

Belén López 

belen_lopez_flamenco_a_milano_mosaico_200Belén López, nata nel 1987, a soli 5 anni calca le scene teatrali, in uno spettacolo di omaggio a Carmen Amaya, sotto lo sguardo attento di Antonio, il grande ballerino, ballando por tientos con tutta la spontaneità di una bambina che aveva sempre ballato e che aveva anche un pochino di esperienza di scuola (tanguillos, rumbas e sevillanas). Antonio si alzò in piedi al vederla ballare e la esortò a continuare e a prendere la danza sul serio. Da allora altro non fa che collezionare successi. Il Flamenco è per lei una vera e propria ragione di vita.
Fino al 1999 i suoi studi consistono nel vedere video e spettacoli in televisione, e seguire corsi brevi, di una o due settimane: non aveva i soldi per andare a Madrid a studiare. Comincia i suoi studi ufficiali, nel Real Conservatorio de Danza de Madrid, a 12 anni. Studia con vari maestri fra cui Javier La Torre, Cristóbal Reyes, Belén Maya, Azorín, La Tati, La Yerbabuena, Carmela Greco, Paco Romero, La China, El Camborio, Lucía Real, Enrique Burgos, Rosa García.belen_lopez_flamenco_mosaico_milano_350
Termina i suoi studi dopo 4 anni.
Dopo il debutto a 5 anni, Belén prende parte a molti progammi televisivi, affermandosi sempre più.
Molto presto, a soli 15 anni, comincia ad essere conosciuta in tutto il mondo, oltre che in Spagna: si esibisce a San Pietroburgo, Verona, in Canada...
Franco Zeffirelli la sceglie per il film "Callas Forever", con Jeremy Irons, Fanny Ardant e Manuel de Blas.
Diviene prima ballerina all’ Arena di Verona, nell’opera "Il Trovatore" e in "Carmen", dirette entrambe da Zeffirelli.
Ha fatto parecchi spettacoli in tutta Italia come Prima Ballerina con "Corrala de la Danza" de El Camborio.
Il suo baile non è alla ricerca di effetti speciali. Utilizza la grande tecnica che domina senza sforzo apparente grazie ad un ferreo allenamento, senza dare maggior peso a nulla: tutto per lei è ugualmente importante.
Nel 2004 vince il Concurso Nacional de Córdoba, e grazie a questo successo ha potuto creare la sua compagnia: nasce nel Maggio 2004 il Ballet Belén López, “Atrapados por el arte”, che ha avuto alterne vicende economiche, essendo autoprodotta.
Il suo sito web è balletbelenlopez.com
 

Questo sito è un portale culturale, offerto e gestito dalla scuola Il Mosaico danza asd di Milano

 

Se vuoi, visita il sito: www.ilmosaicodanza.it