Il Flamenco a Milano è il Mosaico Danza. Corsi, Lezioni, Seminari di Flamenco, Palos Flamenchi, Musica dal Vivo
mosaicoflamenco - il portale italiano del flamenco

Alejandro Granados, Madrid, 1961, Bailaor

 

alejandro_granados_mosaico_danza_milano_300Alejandro Granados comincia a muovere i primi passi nella danza a partire dalla danza classica, non dal Flamenco. Studia Danza Classica a Saragozza, con María de Ávila. Inizia la carriera di danzatore professionista come solista del Ballet Clasico di Saragozza. Successivamente comincia a studiare Flamenco con Paco Fernández e Manolo Marín.
Negli anni fra il 1987 e il 1990 fa parte del Ballet Nacional de España.

E’ in questo contesto che comincia a dimostrare e proprie doti di coreografo, e diviene solista del Ballet Español de Madrid.

Lavora per tre successive stagioni al Festival di Salisburgo, sotto la direzione di Von Karajan.

Più tardi lavora in coppia con Lola Greco, nel 1990 con lo spettacolo "Los Flamencos somos así". Un anno dopo lavora con Carmen Cortés nella produzione "La memoria del cobre" di Francisco Suárez.

Parallelamente fa coreografie e balla con la ballerina giapponese Yoko Komatsubara e per la compagnia di Maria Benites, negli Stati Uniti.

Nel 1995 è stato presente in vari festival negli USA, esibendosi con la famiglia Farruco. alejandro_granados_mosaico_flamenco_il_flamenco_in_italia_300

Ha lavorato in opere: "Yerma", diretto da Nuria Espert (1996); "Picasso flamenco" (1996); "Flamenco, Sonidos Gitanos" di María Bermúdez, del quale è coreografo; "A nuestro aire" (1998).

Da parecchi anni dirige una compagnia sua, continuando a prendere parte a progetti creati da altri artisti, come Cristina Hoyos, nello spettacolo "El baile flamenco de las nuevas generaciones", e Juana Amaya, nell’opera "Medea", diretta da Pilar Távora, e lo spettacolo "Un, dos, tres... faaaa" di Mario Maya, che debutta nel Festival de Jerez del 2004.

Nel 2001 presenta lo spettacolo "Trilogía" accanto a Andrés Marín e Rafael Campallo, prendendo il posto del Torombo, che faceva parte del progetto originario dello spettacolo, per come era stato presentato alla Bienal di Siviglia del 2000.

La sua attività di bailaor si svolge nei maggiori teatri di Spagna, Stati Uniti e Giappone.

Riguardo alla carriera di insegnante, Granados è maestro titolare del Centro Flamenco de Estudios Escénicos di Granada, diretto da Mario Maya, e tiene seminari in molti paesi del mondo. Il suo stile sanguigno e il suo corpo muscoloso si fondono molto bene sulla scena e rendono il suo baile molto energico.

 

Questo sito è un portale culturale, offerto e gestito dalla scuola Il Mosaico danza asd di Milano

 

Se vuoi, visita il sito: www.ilmosaicodanza.it