Il Flamenco a Milano è il Mosaico Danza. Corsi, Lezioni, Seminari di Flamenco, Palos Flamenchi, Musica dal Vivo
mosaicoflamenco - il portale italiano del flamenco

adela_campallo_bwAdela Silvia Campallo nasce a Siviglia nel 1977, nel quartiere molto legato al Flamenco che si chiama Cerro del Águila. Inizia la sua formazione nell’Accademia di Manolo Marín per poi studiare con José Galván, ma a soli 15 anni cominciò a fare spettacoli in giro per il mondo, per cui il tempo che poteva dedicare allo studio era davvero poco e discontinuo. In realtà la sua formazione fu più che altro la famiglia stessa. Proviene da una famiglia legata al Flamenco, da una famiglia di artista: uno zio e un prozio paterno,adela_campallo_flamenco_milano_400 la madre stessa canta, pur non essendosi mai esibita in pubblico. Ha molti fratelli, e tutti hanno cominciato da piccoli a cantare, ballare e suonare. Ben presto formarono il gruppo della famiglia Campallo “Campayo”, quando Adela aveva solo 9 anni.
Nella sua famiglia si fa juerga, da sempre, anche senza bisogno di occasioni particolari. E’ sufficiente che qualcuno suoni… ed ecco che la danza travolge tutti, e a farne le spese è il pavimento di casa…
Ha insegnato nell’Accademia di Manolo Marín e in quella di Javier Cruz a Siviglia, e in parecchi paesi stranieri.
 Ha ovviamente continuato la sua formazione artistica collaborando con flamenchi del calibro di Eva la Yerbabuena, Antonio Canales, Javier Barón, il suo stesso fratello Rafael Campallo, Adrián Galia e Manolete.
Ha preso parte a numerosi spettacoli, fino ad entrare nella Compañía Andaluza de Danza e poi in quella di Manuela Carrasco e del Torombo.
Per molti anni ha lavorato con Andrés Marín e si è fatta le ossa in moltissimi tablaos di Sevilla, Barcelona e Tokio.
Alla Bienal di Siviglia nel 2002 è arrivata seconda, misurandosi in dirittura d’arrivo con Mercedes Ruiz.
 “Mia madre non mi ha mai cantato una ninna nanna. Mi cantava la Soleá di Triana”, dice in  un’intervista, per simboleggiare quanto il Flamenco sia stato e sia per lei la sua stessa vita.

Dotata di grande presenza e di uno stile molto personale, sulla scena è estremamente interessante e di sicuro fascino. E’ sicuramente una delle figure più interessanti del panorama attuale. Fra l’altro è anche una donna di una bellezza particolare, unica. 

 

Questo sito è un portale culturale, offerto e gestito dalla scuola Il Mosaico danza asd di Milano

 

Se vuoi, visita il sito: www.ilmosaicodanza.it